Lavori di marzo: manutenzione delle bordure

di Valentina

I lavori di marzo da eseguire nel giardino e nell’orto sono la prima diretta conseguenza del risvegliarsi della natura in tutto il suo splendore. Fiori, alberi, siepi: tutto rinasce a vita nuova e sgargiante. Per far si che l’effetto cromatico ed estetico sia quello desiderato, è necessario fare il punto della situazione e darsi da fare per sistemare ciò che non è in ordine. E’ anche il momento di dedicarsi un po’ alla manutenzione delle bordure.

Per bordure in botanica generalmente s’intendono quei particolari elementi utilizzati per separare gli spazi all’interno del giardino interamente composti di piante. La bordura è un compendio decorativo molto simile all’aiuola ma differente negli scopi e nella costruzione.  A differenza di quest’ultima, infatti, può essere composta anche da semplice materiale inerme come sassi o pietre. L’arrivo della bella stagione rappresenta il periodo ideale non solo per la sua costruzione, ma anche per la sua manutenzione.

Se il nostro elemento è formato da pietre o mattoni, sarà importante verificare che il tutto abbia mantenuto non solo un aspetto gradevole e ordinato, ma una certa stabilità. Se al contrario le nostre bordure sono composte da piante, il nostro intervento dovrà essere più specifico e mirato. La prima cosa da fare è accertarsi dello stato di salute delle nostre piante.

Se necessario le stesse non solo dovranno essere ripulite da foglie morte e rami secchi, ma dovranno essere potate per favorirne la fioritura. Se l’inverno è stato particolarmente rigido, marzo può rappresentare il periodo “limite” nel quale condurre quest’operazione senza mettere a repentaglio le gemme. Questo è il momento adatto per mettere a dimora nuove piante, lasciando riposare il terreno già sfruttato per almeno dieci giorni prima della nuova piantumazione.  E se non lo si è mai pianificato, è altresì il tempo giusto per inserire all’interno un impianto d’irrigazione per sostenere la stessa nel corso dell’estate.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.