Irrigazione: l’ala gocciolante

di Valentina

Spread the love

Tra i vari tipi di irrigazione disponibili per il nostro giardino vi sono le ali gocciolanti. Ovvero dei condotti posti nel terreno in modo tale di erogare l’acqua alle piante in punti prestabiliti secondo una metodologia definita a goccia: quindi infinitesimale ma continua. Scopriamo insieme nel dettaglio cosa comporta questa tipologia di approvvigionamento di acqua.

Prima di tutto bisogna specificare che si tratta di un tipo di irrigazione adatto sia alla coltura di fiori che a quella di ortaggi nell’orto.  A seconda della tipologia di pianta da approcciare si usano diverse tipologie di ali gocciolanti. Ad esempio in caso di colture orticole si usano le “integrali”, così definite perché dotate di apparati erogatori integrati direttamente nelle tubazioni utilizzate.  Sono composte essenzialmente di polietilene nero di diametro compreso tra i 15 ed i 25 mm.

Vi sono poi delle ali gocciolanti “flosce”, spesso definite anche manichette perché nei momenti di inattività assumono la forma di un nastro: quando utilizzate, al contrario, assumono la classica forma di tubi a causa della pressione dell’acqua.

Anche in questo caso le prestazioni sono fortemente influenzate dalla spesa effettuata. A minor costo corrisponde infatti un minore spessore dell’apparato ed un minore rendimento. Le linee gocciolanti di maggiore spessore invece resistono meglio alle sollecitazioni meccaniche derivanti dal semplice posizionamento  e sono utilizzabili a lungo senza correre il rischio di particolari danni strutturali. Riassumendo: se avete la necessità di spendere poco potete affidarvi a delle manichette monouso. Se al contrario intendete investire nell’impianto a goccia, potete affidarvi ad un’ala gocciolante più resistente concepita per un utilizzo pluriennale.

Quest’ ultima è solitamente prodotta con un ampia gamma di distanze tra i punti goccia ed un altrettanto variegato valore della portata nominale di acqua erogata. Va da sé quindi che a seconda della necessità di irrigazione delle diverse colture si possono operare scelte di diversa tipologia.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.