Lithops, le pietre viventi

di Giulia Tarroni

Il genere Lithops, che appartiene alla famiglia delle Aizoaceae, oltre a comprendere un vasto numero di piante grasse differenti tra di loro, comprende anche quelle che vengono definite le pietre viventi. Si tratta di un genere di pianta grassa che assomiglia in tutto e per tutto a delle vere e proprie pietre del deserto, originarie dell’Africa meridionale.

La pianta è costituita da due sole foglie opposte, che sono in sostanza fuse insieme formando un cono rovesciato con un taglio netto al centro. La pianta è di per se molto caratteristica, in quanto assomiglia sul serio ad un sasso: si mimetizzano perfettamente con l’ambiente circostante, impedendole di essere mangiata o danneggiata dagli animali.

Al centro della pianta cresce un unico fiore, che cresce al centro dell’incisione: il fiore è solitamente bianco o giallo, di piccolissime dimensioni e di forma tondeggiante, proprio per ridurre al minimo le perdite d’acqua che nel deserto è molto scarsa. Esistono circa una trentina di specie di Lithops, tra le quali ricordiamo quella alpina, la Lesliei, Bella, Optica e molte altre ancora.

Insomma una pianta davvero molto ma molto particolare, veramente bela e di grandissimo impatto: nei prossimi giorni vi presenteremo delle gallery per illustrarvi le singole specie di queste pietre viventi!

foto credit Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.