Piante grasse, la Pleiospilos

di gianni puglisi

Pleiospilos è un genere di piante grasse appartenenti alla famiglia delle Aizoaceae originarie del Sudafrica; il loro nome deriva da due parole greche: pléios, che significa molti e spìlos che vuol dire macchie, e fanno parte di quelle piante conosciute con il nome di sassi viventi per via della loro forma e del colore che ricordano i sassi di granito. Queste succulente si caratterizzano per la presenza di due foglie opposte, molto carnose, che crescono al centro di altre due foglie che poi si seccano.

Tra le varietà più diffuse di queste piante succulente ci sono la Pleiospilos boluii, una pianta dai fiori gialli simili a quelli delle margherite che spuntano durante i mesi estivi e autunnali; si assesta intorno ai 10 centimetri di altezza ed è formata da una o due coppie di foglie verdi-grigie molto tozze. Anche la Pleiospilos simulans è piuttosto diffusa e si caratterizza per i fiori gialli e per la sensibilità alle basse temperature; la Pleiospilos nelli è molto piccola e la fioritura e di colore arancione.

 

[Foto]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.