Piante molto resistenti: l’Aglaonama e l’Aspidistra

di Redazione

Non avete una particolare predisposizione per il giardinaggio, siete pigri e sbadati? C’è qualcosa che fa al caso vostro:

L’Aglaonema:

questa pianta d’appartamento sopporta quasi tutto, tranne le aree sature di fumo di sigaretta e l’acqua calcarea. L’altezza è compresa fra 50 cm e 1 metro. La foglie offrono un’ampia gamma di colori e di disegni: sulla base verde trovate venature, macchie o strisce di colore bianco, argento o giallo. Le varietà a foglia verde e bianca sono perfette per rischiarare gli angoli più bui della casa. «”Tenetela in luce media: evitate i raggi diretti del sole, che bruciano le foglie.

L’Aglaonema vuole temperature sopra i 20 gradi di giorno e non inferiori ai 16 gradi di notte. Cresce bene anche con poca luce e aria secca (come quella prodotta da termosifoni e condizionatori); resiste alla siccità.

Il luogo ideale per Aglaonema è davanti ad una finestra esposta al nord.. Vanno bene anche finestre che guardano a est o a ovest, ma la luce deve essere schermata da una tenda, inoltre questa pianta è perfetta per decorare un angolo: provate a sistemarne più di una, a altezze diverse (usate dei piccoli sgabelli), come una cascata.

L’Aspidistra:

essa vive dove le altre piante d’appartamento non resistono, per esempio nell’ angolo più buio e freddo della casa. E” così robusta che gli inglesi la chiamano “pianta di ghisa“. Le foglie sono lunghe fino a 60 cm, brillanti e verde scuro. La varietà “Milky Way” ha dimensioni più contenute e foghe più strette e macchiate di bianco.

L’Aspidistra si adatta a qualsiasi temperatura e sopravvive anche se la ignorate del tutto. Sopporta bene calore, accumulo di polvere sulle foglie, scarsa luminosità e assenza di umidità, In ombra si sviluppa lentamente; con luce media diventa rigogliosa. Se ha foglie bicolori tenetela alla luce viva, ma lontano dal sole diretto.

Gli esemplari a foglie variegate crescono meglio davanti a una finestra rivolta a sud; quelli a foghe verdi stanno bene anche dove c’è una sola finestra che guarda a nord. Sistemata su un trespolo in un portavaso di ceramica decorata, l’aspidistra da un tocco rétro all’ ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.