Vuoi diventare un bravo giardiniere? Ecco come fare.

di Redazione

Oggi voglio suggerirvi qualche piccolo trucco (tramandatomi per la verità da una mia nonna) che farà di voi dei bravi “neo-giardinieri”:

  • Unghie in ordine.

Non amate mettere i guanti da giardinaggio, ma neppure avere le mani sporche? Se volete evitare che la terra si accumuli sotto le unghie, prima di iniziare i lavori in giardino, grattate una saponetta: il sapone impedirà allo sporco di depositarsi.

  • Due in uno.

 Un attrezzo con il manico lungo, come rastrello, badile o vanga, può diventare un comodo metro, per misurare ad esempio le distanze tra una pianta e l’altra.

  •  Mai più fili ingarbugliati.

Ogni volta che usate il filo di gomma (ad esempio per legare i rami dei rampicanti ai tutori), il gomitolo si trasforma in una palla inestricabile, oppure rotola via e voi dovete rincorrerlo. Per averlo sempre a portata di mano e facilitare il taglio dei pezzetti che vi servono, inserite il filo in un vasetto per piante; fate uscire
un capo dal foro di drenaggio e appoggiate il vaso a terra, capovolto. Non vi resterà che tirare il filo, farlo scorrere e tagliarlo man mano che vi serve.

  •  Etichette creative.

Un’alternativa “naturale” ai cartellini con i nomi delle piante (che di solito si legano ai rami o si inseriscono per metà nella terra), sono i sassi. Procuratevene di diverse misure, con almeno una faccia piatta. Con un pennarello indelebile scrivete i nomi e poi poggiate i sassi alla base delle piante corrispondenti.

  • Afidi in trappola.

Per scacciare i pidocchietti dalle piante potete inondarli con un getto d’acqua ad alta pressione. Dove ciò non fosse possibile (o se la pianta è delicata), usate del nastro adesivo alto, come quello per i pacchi. Tagliatene una striscia e awolgetevela attorno ad una mano, tenendo il lato appiccicoso verso l’esterno. Passate la
mano sul fogliame, dando dei piccoli colpetti: gli afidi si staccheranno dalle foglie e rimarranno attaccati allo scotch.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.