Pruina

di Marion

 Pruina

Con il termine pruina si indica una sostanza cerosa secreta dall’epidermide di alcuni frutti e foglie. La pruina ha il compito di proteggere queste strutture vegetali dai raggi del sole e dalle piogge e, allo stesso tempo, di impedirne la disidratazione. Tale sostanza conferisce al frutto o alle foglie che ne sono ricoperte un aspetto biancastro, farinoso, ed è rinvenibile soprattutto sugli acini di uva, sulle susine e sulle prugne (dalle quali prende il nome); tuttavia è possibile vederla anche sui cocomeri e su alcune Graminaceae, come il sorgo, e piante grasse. Si dice pruinoso un frutto ricoperto da pruina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.