Salvaguardare l’ambiente è un dovere di tutti noi, oggi più che mai

di Daniele Pace

Una piccola guida da seguire per contribuire a preservare l’ecosistema in cui viviamo

Il surriscaldamento globale è oggi una tematica passata alla ribalta della cronaca: da un lato i media ne parlano entrando finalmente nel dettaglio, dall’altro la popolazione mondiale coltiva il desiderio di meglio informarsi al fine di comprendere cosa siano i cambiamenti climatici ed in che modo incidano sulla vita di tutti i giorni. L’articolo che state per leggere si prefigge come obiettivo ultimo non solo quello di spiegare con semplicità quanto impattante sia tale fenomeno ma fornire altresì una piccola guida fatta di consigli utili per contribuire alla salvaguardia dell’ambiente. Seguendo alcune importanti regole da applicarsi nel quotidiano, possiamo davvero fare la differenza. Non è certo una frase fatta ed ora vi spiegheremo il perché.

Il surriscaldamento globale nel 2019

photo by Lesserland / CC BY-SA 1.0

Se tutti noi siamo più o meno in grado di definire a parole cosa sia il surriscaldamento globale, forse ai più risulta complesso enunciarne gli effettiL’aumento della temperatura media globale dovuta all’azione dell’uomo, che a causa delle crescenti emissioni di gas serra come anidride carbonica e metano ha irrimediabilmente “modificato” non solo il clima terrestre ma l’ecosistema Terra, è ormai un’emergenza mondiale, inutile nascondersi dietro a un dito. Nel 2019 i ppm (parti per milione) di CO2 si contano nell’ordine di 400 contro i 315,3 del 1958 e solo questo dato, preso singolarmente, può servire a spiegare cambiamenti climatici quali: siccità, fusione dei ghiacciai, rischio di desertificazione di immensi territori ed estinzione di alcune specie animali e vegetali. Inoltre l’alterazione sostanziale degli equilibri naturali terrestri comporta gravi conseguenze per settori economici quali turismo, pesca ed agricoltura.

Insomma: più il tempo passa senza fare nulla, più il surriscaldamento globale produrrà conseguenze disastrose sempre più evidenti. E i grandi leader mondiali, poco interessati a sedersi ad un tavolo comune per elaborare un vincolante New Green Deal globale e ancor meno attratti dall’idea di investire soldi nella riconversione e sostenibilità dei processi produttivi, stanno a guardare.

Cosa possiamo fare noi!  

Se i governi di quasi tutti i paesi fino ad oggi promettono molto quando si parla di ambiente ma poi, a conti fatti, difficilmente si danno da fare, allora tocca ad ogni singola persona provare a prodigarsi per offrire una risposta concreta al fenomeno del global warming. Tutti noi dobbiamo ricordarci di rispettare il nostro pianeta non solo durante la Giornata della Terra, ma ogni giorno, tutti i giorni attraverso piccoli accorgimenti. Quali sono queste accortezze? Eccone alcune: in primis non dobbiamo sprecare l’acqua di cui disponiamo e per farlo possiamo ad esempio lavare i denti aprendo il rubinetto solo nel momento in cui decidiamo di risciacquarli.

Non solo: utilizzare i climatizzatori, ormai presenti in quasi tutte le abitazioni, solo se strettamente indispensabile e impostare la temperatura dei termosifoni in inverno mai al di sopra dei 20° sono due azioni assolutamente fondamentali per contribuire alla salvaguardia del nostro ecosistema. Ricordiamoci poi di camminare di più nell’arco di ogni singola giornata così da ridurre le emissioni di anidride carbonica pro capite, prendiamo meno frequentemente l’automobile o, se proprio dobbiamo farlo, abituiamoci ad impiegare il car sharing. In aggiunta, “circondiamoci” di un po’ di verde domestico.

Perché mai vi starete chiedendo? Coltivare qualche piantina sul terrazzo o in giardino permette di godere di un clima più salubre. Infine, differenziare i rifiuti e spegnere gli elettrodomestici quando non usati sono due ottime pratiche di cui non dobbiamo più fare a meno. Seguire alla lettera queste semplici regole, una sorta di piccolo vademecum, è facile ed al contempo ci aiuterà a vivere meglio.

Vivere green: un modo di essere

photo by MarcusObal / CC BY-SA 4.0

Se ci seguite, sapete che amiamo parlare di tutto ciò che è green ed abbiamo un occhio di riguardo quando si parla di ambiente. Vivere rispettando la natura è per noi un modo di essere e speriamo che, grazie ai piccoli consigli che vi abbiamo poc’anzi fornito, venga voglia anche a voi di aiutare il nostro bellissimo pianeta Terra a conservarsi il più a lungo possibile poiché, nonostante i continui cambiamenti climatici in atto, è ancora un paradiso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.