Significato dei fiori: il Ficus

di Valentina

Spread the love

Oggi ci immergeremo completamente nella storia e nella leggenda che da secoli regola il significato degli alberi della famiglia dei ficus. A partire dal fico del quale normalmente mangiamo i frutti, fino ad arrivare alla più sconosciuta pianta ornamentale di origine orientale. La tradizione lega infatti a stretto giro le piante appartenenti a questa famiglia, rendendole degli alberi sacri per molte popolazioni.

Il loro utilizzo, il loro avere assunto importanza nel tempo è strettamente correlato alla loro specie. Prendiamo il Ficus elastica ad esempio. In alcuni paesi, grazie ad una conoscenza molto profonda della pianta e della chimica, dal lattice estratto dall’albero le popolazione ottengono della plastica di ottima qualità. La pianta produce questo lattice, irritante per gli occhi e per la pelle, per difendersi: l’essere umano lo ha trasformato in una fonte di ricchezza economica e sociale.

Solitamente però,  il ficus e le sue diverse specie, vengono utilizzati (in particolare in Oriente, per abbellire i templi e rendere omaggio alle divinità.  Volete sapere quale è l’habitat ideale per queste piante? Pensate alla nostra Sicilia: al suo interno vivono e si sviluppano in maniera autoctona diversi esemplari di ficus. Piante che riescono a raggiungere anche i 30 metri di altezza.  Il suo significato è strettamente correlato all’uso sacro che si è sempre fatto delle sue foglie e dei suoi rami: simbolo della verità completa e della vita, il ficus ha sempre espresso un linguaggio di speranza.

Collegato a Priapo, nella Grecia classica, il ficus ha espresso anche un significato di fertilità. In quei secoli il ficus veniva utilizzato in ogni ambito, a partire dalla medicina, fino ad arrivare alla cucina: il  lattice del fico era spesso utilizzato anche per fare la cagliata del formaggio. Nell’Antico Testamento veniva utilizzato nelle scritture come simbolo di abbondanza. Il suo significato è quindi sempre stato legato a concetti positivi e di buon auspicio per l’uomo, in ogni avvicendarsi di tradizioni.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.