Significato dei fiori: il sorbo

di Valentina

La nostra rubrica sul significato dei fiori si occupa oggi di un pianta appartenente alla famiglia delle rosaceae: il sorbo. Un albero che può raggiungere fino ai 13-15 metri di altezza, originario dell’Europa  Meridionale, dalla Spagna all’Asia Minore, e che viene di solito anche coltivata al di fuori della sua area di appartenenza per le sue bacche, frutti graditi in diversi paesi.

In Italia è possibile incontrarlo sporadicamente in tutto il territorio, soprattutto nei boschi di latifoglie in montagne dal substrato calcareo. Il suo segno distintivo è rappresentato proprio dalle sue bacche, commestibili per l’uomo a completa maturazione e cibo molto apprezzato da diverse specie animali e dai volatili. Fin dall’antichità ai suoi frutti è stato dato un significato ben preciso, estremamente omogeneo per tutte le popolazioni. Il rosso delle sue bacche, nel linguaggio dei fiori è simbolo di fortuna.

Secondo vecchie leggende popolari la pianta di sorbo sarebbe in grado di allontanare la miseria e la sfortuna grazie alla sua colorazione, per millenni considerata in grado di allontanare spiriti cattivi ed ogni di mali. Non solo, per secoli, le buone cacciagioni procurate all’interno dei boschi di sorbo hanno portato le popolazioni a considerare quest’albero un simbolo di abbondanza.

Per secoli, dai celti prima e nel medioevo poi, l’albero veniva utilizzato per tenere lontani demoni e streghe ed addirittura i fulmini. Nel Calendario degli alberi celtico  al sorbo era dedicato il secondo mese dell’anno, il mese della luce: presso di loro il suo nome era “luis”, sinonimo di fiamma. Tra le antiche popolazioni scozzesi, rappresentava il ritorno della vita dopi la morte e i suoi rami venivano spesso bruciati nel corso delle cerimonie funebri.

Da qualsiasi punto venga analizzata, la pianta del sorbo è una pianta beneaugurale. Ancora adesso, nelle composizioni, le sue bacche e le sue particolari foglie vengono utilizzate con intento beneaugurante sia per regali che all’interno di alcuni speciali addobbi per cerimonie.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.