Bulbose da piantare in autunno, la Vallota

di Redazione

La Vallota è una pianta bulbosa perenne appartenente alla famiglia delle Liliacee ed originaria dell’Africa del Sud. Si tratta di una pianta costituita da foglie arcuate, nastriformi, di colore verde brillante o con sfumature rossicce, tra le quali si erge un fusto che può raggiungere i 60 centimetri di altezza. I fiori sono a forma di imbuto, di colore rosso o arancio (raramente bianchi), raggiungono dimensioni notevoli e fanno la propria comparsa dalla tarda primavera all’estate, restando per diverse settimane a far bella mostra di sé.

Il periodo migliore per la propagazione della Vallota è l’autunno, quando si estraggono i bulbi dal terreno e si provvede alla divisione ed reimpianto in un composto di terriccio, torba e sabbia. I bulbi vanno sotterrati per metà e lasciati radicare al caldo per tutto il corso della stagione invernale. Solo nella primavera inoltrata si provvederà alla messa a dimora in piena terra o allo spostamento dei vasi all’esterno delle mura domestiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.