Begonia, varietà e cure

di Gioia Bò Commenta

La Begonia è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Bignoniacee ed originaria delle zone tropicali di Asia, America ed Africa, anche se la sua diffusione è ormai estesa a tutte le zone temperate del Globo. In natura ne esistono circa mille specie, da suddividere in tuberose, rizomatose ed a radici fascicolate. I fusti possono essere eretti, ricadenti o prostrati e raggiungono altezze che vanno dai 10 centimetri ai tre metri. Le foglie hanno forme e colorazione diverse, così come i fiori, che compaiono sulla pianta in vari periodo dell’anno, a seconda della specie.

Tra le specie di Begonia maggiormente coltivate troviamo la Begonia semperflorens, con fiori bianchi, rosa o rossi e fusti che non superano mai i 50 centimetri di altezza; la Begonia manicata, caratterizzata da fiori riuniti in pannocchie di colore rosa e foglie verdi con margine rosso; la Begonia rex con foglie molto appariscenti e fiori che compaiono di rado; la Begonia evansiana, caratterizzata da foglie di colore verde brillante e da piccoli fiori rosa.

Photo Credits: Thinkstock

google-max-num-ads = "1">