Letame

di Marion Commenta

Letame

Il letame è un tipo di concime composto dagli escrementi delle vacche e dalla loro lettiera (solitamente si tratta di paglia). Più precisamente, perchè il letame possa essere usato come concime deve subire un lungo processo di maturazione ad opera di una microflora batterica e fungina. Perchè questo accada il letame fresco viene collocato a strati all’interno della cosiddetta concimaia quindi coperto con uno strato di terra e continuamente bagnato con il colaticcio che altro non è se non lo stesso liquido da esso prodotto. Si definisce letame pellettato o pellet il letame che dopo la fermentazione viene essiccato e ridotto in cubetti. Il letame maturo viene impiegato come concime sia in orticoltura che in floricoltura. La dose di letame indicata per le coltivazioni orticole è di due kg per metro quadrato.

google-max-num-ads = "1">