Come preparare semenzaio a letto caldo

di Valentina Commenta

Avete mai pensato di creare un semenzaio a letto caldo per poter far germinare i semi degli ortaggi da piantare in piena terra a primavera? Non è difficile da creare e vi consente di portare avanti il lavoro che dovete fare nel vostro orto.

piantine

Cosa è il letto caldo?

Cosa si intende per letto caldo? Esso è in pratica una porzione di terra che viene isolata dalle temperature esterne e dagli agenti atmosferici attraverso un cassone per dare modo ai semi di sfruttare un ecosistema perfetto per la loro germinazione.

Come costruire il semenzaio a letto caldo

Per costruire un semenzaio a letto caldo bisogna creare una struttura a forma di parallelepipedo, dalle dimensioni a vostra scelta (anche se 1,50 m per lato lungo dovrebbero bastare e 50-60 cm di forma trapezoidale per il lato corto sono più che sufficienti, N.d.R.) e una copertura che sia in grado di coprire perfettamente il vostro spazio composta in policarbonato alveolare, o in pvc o in vetro: trasparenza e capacità di tenere il calore sono le due caratteristiche base che non possono mancare. Il semenzaio deve essere assolutamente collocato alla luce diretta del sole: solo in questo modo è possibile assicurare alle piante le condizioni ottimali necessarie alla loro crescita all’interno di questa struttura. Idealmente essa dovrebbe essere posta a sud o a sud-ovest per poter sfruttare al massimo la luce solare ed il suo calore. Attenzione, le assi dovranno essere piantate nel terreno solo dopo che lo stesso sarà lavorato.

La buca all’interno del semenzaio deve essere profonda almeno 80 cm. Al suo interno va posto uno stato di materiale drenante. Potete usare sassi o altro materiale inerte. Lo stesso dovrà poi essere ricoperto da circa 50 cm di letame fresco. E’ lo stesso a rilasciare il calore nel terreno man mano che maturerà. Dopodiché bisognerà aggiungere a questo uno strato di terriccio: è consigliabile che sia composto in parti uguali da terriccio universale e da quello tolto nello scavo. Fatto ciò potete interrare le assi a formare il semenzaio al letto caldo inchiodandole ove necessario con chiodi o viti autofilettanti. La copertura per vostra comodità dovrà essere applicata grazie a due cerniere. Essa apparirà spiovente grazie alla forma delle assi laterali.

Aspettate una settimana affinché la terra si scaldi e poi ponete all’intero della struttura i vasetti dove avrete piantato i semi per la germinazione.

Photo Credits | Elena Elisseeva / Shutterstock.com

google-max-num-ads = "1">