Allontanare le talpe con metodi naturali

di Redazione

Spread the love

Se nel vostro giardino ci sono delle talpe che creano fastidiosi ed antiestetici buchi nell’erba, ecco come allontanarle in maniera del tutto naturale, senza utilizzare pesticidi chimici. Il primo metodo che vi proponiamo, naturale ed abbastanza efficace, prevede l’uso di picchi sonori, facilmente reperibili nella maggior parte dei centri di bricolage e giardinaggio.

Si tratta di strumenti che sfruttano le onde sonore per attirare le talpe ed allontanarle di conseguenza dalle loro tane: infatti come forse sapete già , si tratta di animali ciechi, che utilizza il gusto e l’udito per orientarsi nei giardini, scavando poi la propria tana sotto terra quando ritiene di trovarsi in un posto al sicuro.

Questi picchi sonori si rivelano molto efficaci proprio perchè li potrete utilizzare lungo tutto il perimetro del giardino, impedendo in tal modo alle talpe di fermarsi o di scavare: questa operazione potrà essere poi ripetuta anche la settimana successiva. A questo punto basterà monitorare le zone in cui si presentano le buche nuove, e se non ve sono altre, ecco che avrete risolto il problema!

Il secondo metodo è abbastanza elementare, ma efficace: cercate di rendere alle talpe il più difficile possibile l’ingresso nel giardino o nell’orto, attraverso dei sistemi facili e ornamentali. Un esempio? Mettendo anche un semplice bordo di roccia intorno al prato o alla zona che volete preservare. La talpa toccherà l’ostacolo e non riuscirà ad entrare, lasciando in tal modo il terreno verso altre mete. Nei prossimi gironi vi forniremo tanti altri consigli per tenere alla larga questi animali, tanto simpatici quanto dannosi per l’erba.

Foto credits: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.