Fioriture di giugno, l'Aquilegia

di Redazione

Tra le fioriture più belle del mese di giugno troviamo quella dell'Aquilegia, pianta appartenente alla famiglia delle Ranunculacee ed originaria delle zone a clima temperato del Pianeta. E' caratterizzata da ciuffi di foglie divise di colore verde o azzurrognolo e da fusti che possono raggiungere i 90 centimetri di altezza. I fiori sono a forma di imbuto, riuniti in grappoli di colori che vanno dal bianco al giallo, dal blu al viola, e fanno la propria comparsa in maggio-giugno.

E' una pianta che si adatta alla coltivazione in piena terra anche nelle zone a clima freddo, potendo resistere a temperature inferiori di molti gradi allo zero. Volendo, si può coltivare l'Aquilegia anche in vaso, dove però non raggiungerà dimensioni ragguardevoli e richiederà una copertura adeguata nel corso della stagione invernale.

zp8497586rq