Come cambiano le piante a causa della CO2?

di Valentina

Come cambiano le piante a causa delle maggiori quantità di CO2 presenti nell’atmosfera? Probabilmente l’uomo finirà con l’uccidere se stesso, mentre il mondo vegetale, dotato di una maggiore adattabilità sarà in grado di sopravvivere.

Già adesso sta modificando la sua espressione genetica in base alle più alte quantità di CO2 dando modo alle piante ed agli alberi di adattarsi ad un cambiamento che rischia di diventare sempre più permanente. E questo è un bene per questi abitanti della Terra: sicuramente saranno in grado di svilupparsi e popolare il pianeta senza interruzioni. A spiegare il processo che sta avvenendo ci hanno pensato gli scienziati dell’Università di Southampton con uno studio pubblicato sulla rivista di settore Global Change Biology. Grazie ad uno studio finanziato dall’Unione Europea è stato possibile verificare come le piante abbiano alterato la propria espressione genetica per adattarsi alle nuove condizioni. Ottenendo tra l’altro un “potenziamento” della fotosintesi, favorendo anche la crescita delle piante coltivate per uso alimentare negli orti. Questi sono gli effetti a breve termine del cambiamento. Commenta l’autore principale dello studio, Gail Taylor:

Finora sono state raccolte poche informazioni sugli impatti a lungo termine dell’aumento di CO2 per più generazioni, e non è stato condotto alcuno studio sulla firma molecolare alla base di tale adattamento.L’impatto a lungo termine dei livelli più alti di CO2 atmosferico sulla vita delle piante è tuttavia ancora dibattuto in ambito scientifico.

 

Per ciò che concerne l’impatto a lungo termine vi sono ancora delle perplessità: quanto ancora potranno modificarsi geneticamente le piante e gli alberi per adattarsi?

Photo Credit | Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.