Catharanthus roseus, ovvero la Pervinca del Madagascar

di Daniela

Il Catharanthus roseus, meglio conosciuto come Pervinca del Madagascar è un arbusto perenne e sempreverde appartenente alla famiglia delle Apocynaceae originario appunto del Madagascar. Pur essendo piante perenni, questi piccoli arbusti temono molto il freddo e per questo vengono coltivati come annuali.

In alternativa, è possibile ricoverarle dentro casa in inverno avendo cura di collocarle dietro una finestra o una vetrata.

La sua caratteristica peculiare è quella di possedere foglie ovali di colore verde con venature chiare; da aprile o maggio, e fino ai primi freddi, producono dei piccoli fiori di colore bianco o rosato; in genere le fioriture della Pervinca del Madagascar sono piuttosto abbondanti e oltre ai colori standard esistono diversi cultivar dai petali rossi e viola.

La Pervinca del Madagascar viene usata per abbellire le aiuole di piante annuali proprio per la sua fioritura abbondante; se abitate in una regione con un clima non troppo rigido potete provare a coltivarla come perenne riparandola in serra fin da ottobre.

I malgasci usavano la pervinca come “spezza-fame”. Attualmente diversi studi scientifici ne sostengono le proprietà anticancro: due dei suoi alcaloidi, la vincristina e la vinblastina, sono impiegate nel trattamento delle leucemie e del morbo di Hodgkin.

Per saperne di più sulle proprietà anticancro della Pervinca del Madagascar: Vincristina e Vinblastina: così la Pervinca del Madagascar aiuta a combattere i tumori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.