Giardino acquatico: i lavori del mese di luglio

di gianni puglisi

Il lavori del mese di luglio nel giardino acquatico non sono molto impegnativi; l’accortezza principale è quella di tenere sotto controllo alcune piante che tenderanno a colonizzare tutto lo spazio circostante. In particolare, dovete fare attenzione alla propensione e ad allargarsi delle ninfee e delle piante galleggianti che potrebbero espandersi troppo togliendo la luce a quelle sommerse.

Un’altra accortezza molto importante da avere, è quella di osservare l’eventuale comparsa di parassiti e di malattie in modo da poter intervenire tempestivamente; in particolare fate attenzione agli attacchi del coleottero delle ninfee, una larva di circa un centimetro di lunghezza e di colore nero, che crea abrasioni nella parte superiore della foglia.

Anche le larve della Nymphula nymphaeta potrebbe colpire le vostre ninfee attaccandosi al bordo delle foglie delle vostre ninfee divorandone qualche centimetro. Questi due tipi di insetti possono essere tenuti sotto controllo utilizzando il Bacillus thuringiensis var Kurstaki, un principio attivo naturale che non provoca danni agli animali che potrebbero vivere all’interno del giardino acquatico e che non è pericoloso per l’uomo.

Con il caldo è bene controllare il livello dell’acqua, perché è possibile che si abbassi di qualche centimetro ogni giorno; ciò è normale in quanto l’acqua evapora e le piante che vivono sui bordi ne usano molta, quindi è bene rifornire il giardino usando l’acqua del pozzo oppure del rubinetto. Per evitare sbalzi di temperatura, che sono stressanti sia per i pesci che per le piante, introducete l’acqua al mattino o alla sera; se volete favorire la scomparsa del cloro utilizzate uno zampillo per immettere l’acqua all’interno del giardino acquatico.

Se avete dei pesci all’interno del giardino acquatico fate attenzione a dosare attentamente il cibo in quanto i resti e i prodotti di rifiuto inquinerebbero troppo l’acqua; quindi, fornite loro una quantità cibo che potrà essere facilmente consumata in pochi minuti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.