Ciliegio in fiore d’inverno: ecco perché

di Valentina

Non di rado ci si imbatte in questi mesi freddi in articoli e servizi televisivi che decantano la straordinarietà del ciliegio in fiore di inverno. In realtà non è così strano se si parla del ciliegio invernale. Questo albero continua a confondere coloro… che non lo conoscono.

Fiori rosa, chioma rigogliosa: sembra un incredibile anticipo di primavera. Realtà dei fatti vuole che si parla di un albero che fiorisce nei mesi invernali perché tipologia di ciliegio caratterizzato da questo tipo di ciclo vitale. Nello Specifico abbiamo a che fare con il Prunus subhirtella “Autumnalis”, una pianta che ama il freddo e che cresce rigogliosa a basse temperature.  E se a livello scenografico è in grado di lasciare a bocca aperta con i suoi colori e la sua composizione, ancora più interessante appare agli occhi degli appassionati di giardinaggio quando scoprono che si tratta di un esemplare abbastanza facile da coltivare nel proprio giardino.

A livello logistico non occupa moltissimo spazio. E’ un albero definibile “medio-piccolo” che raggiunge al massimo i 5-6 metri. Non necessita di potature e quindi la sua manutenzione è più semplice da eseguire. In autunno le foglie prendono colore ed i boccioli iniziano a spuntare. La fioritura, che dipende dagli stessi, è praticamente presente da novembre a marzo se si è fortunati e lo si è curato bene. Il ciliegio invernale si adatta bene alle nostre temperature: l’importante è fornirgli uno spazio sufficientemente ampio ed una buca ben fatta nel corso della piantumazione se si decide di mettere a dimora un esemplare già sviluppato.

Photo Credits | benjamas154 / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.