Come coltivare fiori di zenzero in vaso

di Valentina

Che de dite di capire come coltivare i fiori di zenzero in vaso? Vogliamo porre il focus sulla parola fiori perchè in attesa di poter utilizzare il rizoma per i nostri scopo culinari, di solito non diamo la giusta importanza ad una fioritura succulenta davvero incredibile a livello visivo: una vera gioia per gli occhi.

Ovviamente per coltivare lo zenzero si avrà bisogno di iniziare con i suoi rizomi. Acquistateli in negozi specializzati o fate caso se quelli che avete in casa per uso alimentare hanno germogliato. Se la risposta è positiva approfittate immediatamente. L’inizio dell’estate è il momento perfetto per dedicarsi alla coltivazione dello zenzero.

Questo perché queste piante amano il caldo e l’umidità. Attenzione però all’esposizione diretta al sole: è mal tollerata. Se ne avete bisogno potete anche provare a facilitare la germogliazione dei rizomi facendoli riposare in un contenitore con dell’acqua per 12 ore. Detto questo, per sfruttare al meglio tale radice, dovete considerare lo zenzero un po’ come una patata : se sono presenti più germogli quindi, dividetelo in più parte in base agli stessi.

Per la coltivazione dello zenzero in vaso prendetene uno di almeno 30 centimetri di larghezza, di qualsiasi forma. Più il vaso sarà profondo, più le radici e i rizomi di zenzero si svilupperanno con facilità,Ovviamente il fondo del vaso, per evitare i ristagni d’acqua che potrebbero compromettere la sua crescita, deve essere ricoperto con palline di argilla espansa o tutt’al più perlite.

Le radici di zenzero devono essere interrate a pochi centimetri dalla superficie del terriccio facendo in modo tale che la distanza della radice dalla superficie non dovrà mai superare la lunghezza della radice stessa. Sembra complicato,ma non lo è affatto. Le innaffiature devono essere costanti e non eccessive. Prendetevi cura in questo modo della vostra pianta di zenzero anche una volta che sarà germogliata: il nostro scopo non è solo godere di nuovi rizomi quando la pianta sarà ormai sfiorita, ma anche di bearci alla vista di quei magnifici fiori che questo esemplare è in grado di produrre.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.