Come innestare le piante grasse

Spread the love

innesto pianta grassa

La fantasia dei vivaisti non conosce limiti, specie quando si tratta di partorire nuove e affascinanti creazioni molto particolari dal punto di vista estetico. In questo senso, l’innesto risulta essere l’arma migliore, poiché permette di “unire” due diverse piante, affinché diventino un solo corpo.

Immaginate dunque cosa può accadere quando le due piante sono due cactacee, già spettacolari se prese singolarmente e rese ancor più affascinanti se messe insieme.

Ma solo i vivaisti esperti possono adoperarsi nell’arte dell’innesto delle piante grasse? Naturalmente no. Anche il giardiniere principiante può creare dei piccoli capolavori, seguendo la procedura corretta ed attenendosi a delle semplici regole. Quali?

Per prima cosa occorre assicurarsi che il cosiddetto soggetto (ovvero la pianta da innestare) sia in buona salute e non così vecchio da non sopportare un’operazione di questo tipo. Ovviamente anche la marza (la porzione di un’altra pianta che contribuirà alla creazione del nostro capolavoro) deve essere in grado di resistere ad un innesto.

Una volta scelte accuratamente le due parti, si pratica un taglio orizzontale sul soggetto, eliminando di fatto tutta la superficie superiore, secondo l’altezza desiderata. Poi si eseguono due tagli verticali e paralleli, eliminando la porzione di pianta tra essi compresa.

A questo punto si lavora sulla parte inferiore della marza, tagliandola in modo che entri perfettamente nell’incastro creato sul soggetto. Ora basterà applicare delle spille o degli aghi che tengano insieme le due parti, finché non avranno attecchito completamente fino a formare una nuova pianta. Ricordiamo inoltre che la nuova creazione va tenuta per qualche giorno in un luogo riparato e caldo, in modo che i raggi diretti del sole non possano raggiugerla e danneggiarla.

Quanto tempo occorre affinché la nuova pianta sia pronta? Questo dipenderà dal tipo di cactacea che avete utilizzato, visto che alcune piante attecchiscono piuttosto in fretta, mentre altre possono richiedere addirittura un mese. Buon divertimento.

Lascia un commento