Costruire un’altalena per bambini in giardino

di Giulia Tarroni

Un gioco perfetto per i più piccoli, un classico intramontabile, è l’altalena.Tutti possiamo realizzarne una per fare felici i bambini di casa, ecco come procedere e come scegliere il materiale giusto e la posizione ottimale per non creare danni e giocare in tutta sicurezza.

Dove posizionarla?

L’altalena andrà messa in una zona del giardino sufficientemente spaziosa per fare in modo che i bambini riescano a dondolare ed a scendere senza ostacoli. Il suolo dovrebbe essere morbido per attutire le cadute, in mancanza potete anche fare un tappeto di sabbia di almeno 30 centimetri.

Che materiali utilizzare?

I materiali sono principalmente due: il legno o il metallo. Nel primo caso l’altalena in legno avrà un aspetto naturale che si integrerà perfettamente nel giardino: occhio però al deterioramento causato dalle intemperie invernali,  alle deformità ed alle schegge. Il metallo invece è più durevole nel tempo ma attenzione: si può arrugginire e soprattutto se posizionato in una zona dove batte il sole, si surriscalda.

Come procedere?

Per realizzare la vostra altalena vi occorreranno due corde robuste, che andrete a legare attorno al ramo dell’albero prescelto, purchè sia ovviamente robusto, e la vostra plancia  di legno o di metallo, che servirà da seggiolino per il bambino: bucate l’asse con quattro fori, fate passare la corda da ambo le parti, legate la corda al ramo e fermate il tutto con un grosso nodo. Se non avete un albero robusto a disposizione non disperate: prendete due montanti laterali ovvero due pali a sezione quadrata o rettangolare, che fisserete  sotto terra a una profondità di almeno 50 cm, ed una traversa, da incastrare nei pali laterali con due fori fermati da due perni d’arresto.Sulla traversa fisserete la plancia con due corde legate strette.

Riutilizzare vecchi pneumatici

Con dei vecchi pneumatici potete costruire velocemente da soli un’altalena: per il montaggio ed il fissaggio utilizzate semplicemente un set di corde, che sosterranno lo pneumatico passando attraverso la parte centrale, sulla quale si appoggerà il bambino.

 Foto credit Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.