Ecballium, erbacea perenne

di Redazione

L’Ecballium è una pianta erbacea perenne originaria del bacino del Mediterraneo ed appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee. Si tratta di una pianta caratterizzata da fusti che possono raggiungere gli ottanta centimetri di lunghezza e da foglie ondulate di forma diversa e di colore verde più o meno scuro. I fiori sono gialli o biancastri, solitari o riuniti in racemi, a seconda del sesso, e fanno la propria comparsa nel corso della stagione estiva.

Pur crescendo spontaneamente nei terreni sabbiosi l’Ecballium è una pianta che viene coltivata per lo più a scopo officinale, avendo proprietà deostruenti e purgative. Tuttavia, può essere utilizzata come pianta ornamentale, specie se coltivata in vasi sospesi, per via dell’aspetto ricadente dei suoi fusti. La coltivazione è abbastanza semplice e non richiede accorgimenti particolari, accontentandosi di una buona collocazione e di interventi sporadici in fatto di innaffiatura.

Photo Credits: englishclas.jp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.