Erbe aromatiche: l’Avena

di Roberta

L’avena, è una pianta dal fusto cavo dotato di internodi, ha foglie lineari munite di una guaina con una breve ligula dentata che avvolge il fusto. I fiori di colore verde, tutt’altro che appariscenti, sono posti per lo più in numero di 2 in spighette pendute che a loro volta sono situate in una pannocchia terminale. La fioritura avviene in primavera, ed il fusto può superare il metro e mezzo d’altezza.

Pianta coltivata e conosciuta fin dai primordi dell’umanità, l‘avena è un vegetale di importanza fondamentale per la vita dell’uomo e degli animali. È coltivata in tutte le zone temperate d’Italia e del mondo, e di essa, si utilizzano i semi e la paglia raccolti allorché la pianta ha completato il suo ciclo biologico.

L’ avena, merita una stima assai più elevata di quella i che per solito le si attribuisce. Il suo impiego può essere di giovamento in più di un’affezione.

  • Il decotto di 300 g di avena in 1l d’acqua risulta un eccellente ricostituente dotato pure di proprietà emollienti e rinfrescanti.
  • Lo stesso decotto risulta utile per combattere le affezioni di petto e di gola, le nefriti, l’anemia ed in particolar modo le emorroidi.
  • La farina d’avena rappresenta un ottimo alimento per i bambini e per le puerpere alle quali scarseggia il latte, ed è dì grande giovamento per quanti soffrono di bruciori allo stomaco e disfunzioni digestive.
  • Contro la stitichezza si fanno bollire 2 cucchiai di avena in 250 mi d’acqua, per berne poi 2 tazze al giorno lontano dai pasti.
  • L’impiego della farina di avena è consigliato a quanti soffrono di diabete.

L’ avena trova un vastissimo impiego in campo alimentare, sia umano che animale. Alimento fondamentale delle popolazioni nord-europee,

  • combatte la stanchezza e da vigore alla muscolatura.

Si consuma sotto forma di:

  1. farine
  2. fiocchi (al mattino nel latte)
  3. semi

La farina d’avena mescolata con la farina di altri cereali, quali l’orzo ed il frumento viene impiegata per confezionare creme nutrienti particolarmente adatte ai bambini nella fase di svezzamento.

In campo estetico la farina d’avena viene impiegata come base per la preparazione di maschere nutrienti della pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.