Glicine, il fiore dell’amicizia

di Gioia Bò

Raffinato ed elegante, delicato nella colorazione e profumatissimo, il Glicine è quanto di meglio si possa trovare in circolazione per arredare muri e ringhiere, pergolati e recinzioni. Il nome scientifico è Wisteria (o Wistaria) – appartenente alla famiglia delle Fabacee – ed ha origini radicate nell’antico oriente, dove simboleggiava l’amicizia e la disponibilità.

E’ una pianta rampicante che regala il massimo dello splendore in primavera, quando si adorna di fiori riuniti in grappoli pendenti dal profumo molto intenso. A fioritura conclusa, invece, lo spettacolo si trasformerà in un verde brillante, fitto e compatto, ideale per la copertura e piacevole alla vista.

Il Glicine predilige l’esposizione in pieno sole su terreno argilloso e rende al massimo della bellezza se curato con innaffiature moderate e potature annuali. La varietà più nota è la Wisteria sinensis (il Glicine comune, appunto), che può raggiungere i 20 metri di altezza e donare una cascata di fiori viola-lilla. Ma per la gioia dei nostri occhi sono stati creati diversi ibridi dalle sfumature rosa, bianche, blu e persino rosse. Dopo il salto troverete alcuni esempi con tanto di gallery delle varietà più curiose.

  • Wisteria brachybotrys ‘Schiro Kapitan Fuji’, caratterizzata da grandi fiori bianchi
  • Wisteria brachybotrys ‘Golden Dragon’ con fiori color lavanda dal leggero profumo
  • Wisteria brachybotrys ‘Murasaki Kapitan’ con grandi fiori blu
  • Wisteria floribunda ‘Lawrence’, caratterizzata da fiori color violetto-porpora riuniti in lunghi grappoli
  • Wisteria floribunda (detta anche Glicine del Giappone) con fiori blu o viola-porpora
  • Wisteria floribunda ‘Burford’, molto caratteristica per i fiori bicolore
  • Wisteria floribunda ‘Eranthema’ con fiori blu chiaro
  • Wisteria floribunda ‘Longissima Alba’ regala un candido spettacolo con i suoi fiori bianchi
  • Wisteria floribunda ‘Macrobotrys’ caratterizzata da grappoli lunghi oltre un metro di colore viola chiaro
  • Wisteria floribunda ‘Nishiki’ particolare per le foglie “macchiate” di giallo
  • Wisteria floribunda ‘Violacea Plena’ con fiori doppi
  • Wisteria sinensis ‘Alba’ con fiori bianchi
  • Wisteria ‘Prematura’ caratterizzata da fiori molto scuri di colore viola-blu
  • Milletia satsuma, detta anche Glicine rosso per la sua fioritura purpurea.

[Lista varietà da Wisteria.it]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.