Illuminazione del giardino, i faretti a terra

di Daniela

Adesso che la bella stagione lo permette, è bello passare le calde serate estive all’aperto, magari in completo relax nel proprio giardino; indispensabile, quindi, una buona illuminazione; quale scegliere? I faretti da giardino sono tra i sistemi d’illuminazione preferiti per il giardino, in quanto creano un’illuminazione soffusa, dato che, nella versione classica, la luce si propaga dal basso verso l’alto.

I faretti da giardino possono essere usati per diversi scopi, ad esempio per creare una specie di percorso lungo il viale, per delimitare il bordo di una piscina, oppure per sottolineare un’area nella quale sono presenti delle specie di piante rara o particolari. Ovviamente, a seconda dell’uso che se ne farò il faretto dovrà produrre un’illuminazione diversa; per esempio, nel caso del viale avrà la funzione di indicare il percorso e, quindi, la luce non dovrà essere tanto forte; allo stesso modo, se verrà utilizzato per delimitare il bordo di una piscina.

In commercio esistono diversi modelli di faretti da giadino; ci sono quelli collocati a terra, ossia faretti inseriti nel terreno, caratterizzati da una grande resistenza, anche agli sbalzi termici; in questo modo e, quindi, particolarmente adatto ad essere utilizzato all’esterno. Questi faretti possono avere forma diverse e, addirittura, una diversa colorazione; accanto a quelli classici che emettono una luce gialla, ci sono quelli più innovativi che emettono una luce colorata, in modo da creare in giardino degli effetti di luce molto scenografici.

I faretti da giardino funzionano, generalmente, con la corrente elettrica, ma ce ne sono alcuni che, invece, vanno ad energia solare, ossia sfruttano i raggi del sole che, tramite un pannello solare, verranno trasformati in energia. Se scegliete quest’ultima soluzione, abbiate cura di sistemare i faretti in una zona molto assolata del giardino.

Per quanto riguarda il costo, i faretti hanno prezzi diversi a seconda delle dimensioni e delle caratteristiche; ovviamente, poi, più ne userete e più alta sarà la spesa, quindi, prima di comprarli, vedete quanti veramente ne servono, tracciando un percorso per stabilire dove inserire i faretti.

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.