Illuminazione del giardino, i lampioni

di Daniela

Oggi torniamo a parlare di illuminazione del giardino e, in generale degli spazi esterni e dei viali; qualche giorno fa vi avevamo proposto i faretti da giardino come soluzione per creare degli spazi luce oggi, invece, parleremo dei lampioni, essenziali per utilizzare lo spazio aperto anche di sera, anche considerando che, generalmente, offrono un’illuminazione diffusa ideale per il giardino.

Esistono diversi tipi di lampioni, più o meno alti a seconda dell’esigenza; quelli usati per illuminare i viali sono abbastanza alti, e sono composti da un’asse di ferro e una parte superiora dotata di lampadina; i lampioni sono collegati alle tracce di corrente che permettono alla lampadina di accendersi; quest’ultima potrà, naturalmente, essere anche a basso contenuto energetico in modo da garantire un risparmio nel tempo.

I lampioni da giardino si trovano in vendita nei negozi di arredo o in quelli dedicati al fai da te e generalmente non necessitano di una grande manutenzione dato che sono realizzati in ferro o in altri materiali resistenti e adatti ad essere tenuti all’aperto, pertanto basta solo pulirli di tanto in tanto. I costi dei lampioni da giardino variano a seconda del modello scelto; a questo costo c’è poi da aggiungere quello dell’istallazione, se avete scelto dei lampioni classici.

I lampioni possono avere un unico punto luce, e quindi un unico braccio, oppure due o tre a seconda della quantità di illuminazione che volete creare; se volete illuminare delle zone particolari del giardino, magari in prossimità di piante particolari e non volete ricorrere ai faretti, puntate su lampioni bassi con i quali diffonderete la luce verso il basso.

Una novità in fatto di lampioni per illuminare il giardino, a parte quelli dalle forme particolari che sono veri e propri complementi di arredo, ci sono anche quelli a energia solare, ossia che applicano l’energia solare per l’illuminazione esterna; in questo caso la forma del lampione sarà diversa perché deve permettere la cattura dei raggi del sole da una cella solare in grado di generare energia e, quindi, illuminazione.

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.