Giardino acquatico: i lavori del mese di maggio

di gianni puglisi

Anche il giardino acquatico, che sia un laghetto o un piccolo stagno, per conservare il proprio equilibrio biologico, oltre che per mantenere un aspetto gradevole, ha bisogno di essere sottoposto a periodiche operazioni di manutenzione; in particolare, maggio è il periodo giusto per dividere le ninfee in modo da ottenere nuove piante: ecco come fare.

La profondità dell’acqua necessaria per le ninfee dipende dalle dimensioni raggiunte dalla pianta, ma, in linea di massima, varia da mezzo metro a tre metri; dopo aver estratto le piantine dall’acqua dividete i rizomi lasciando una gemma in ogni pezzetto tagliato.

Se il sul fondale del laghetto c’è il terreno, piantate i rizomi direttamente sul fondo, altrimenti inserite le piantine in un contenitore di grandi dimensioni da porre in profondità, ovviamente dopo averlo riempito di terriccio da giardino e aver coperto il rizoma con un po’ di terra. Se nel laghetto sono presenti dei pesci di grandi dimensioni, proteggete la ninfea appena divisa stendendo sopra al terriccio uno strato di sabbia di circa 2 centimetri.

La divisione delle ninfee non è l’unico lavoro da fare nel giardino acquatico durante il mese di maggio; con il caldo, infatti, le piante del laghetto crescono molto più velocemente e quindi bisogna diradare quelle già troppo sviluppate accorciando le radici ed rimuovendo i rizomi, che possono essere usati per ottenere altre piante.

Eliminate le specie vegetali morte mettendo a dimora le nuove piante, e rimuovete le piante infestanti via via che si formano, ma senza usare sostanze chimiche; se nel laghetto non ci sono pesci erbivori allontanate le alghe e nei prossimi mesi mettete in preventivo l’effettuazione di un trattamento antialghe.

Inoltre, con l’arrivo dell’estate, è bene tenere sotto controllo il livello dell’acqua del laghetto che nelle zone più calde potrebbe scendere velocemente, e quindi bisogna fare attenzione ad integrare l’eventuale perdita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.