Impatiens, specie perenni

di Marion

Le impatiens, o fiori di vetro, danno il meglio di sè quando coltivate come annuali. Tuttavia esistono diverse specie potenzialmente perenni tra le quali le già citate Impatiens balfourii e Impatiens sultanii. Vediamo le caratteristiche di alcune di esse:

Impatiens balfourii

Questo tipo di impatiens ha portamento cespuglioso e può raggiungere i 90 centimetri di altezza; è caratterizzata da fusti carnosi di colore rossastro e foglie ovali con apice appuntito e margine seghettato. I fiori, di tutte le tonalità del rosa, sbocciano in estate e rimangono sulla pianta fino all’autunno inoltrato. Come accennato, nonostante si tratti di una perenne è consigliabile la coltivazione come annuale dal momenti che la fioritura migliore si ottiene solo da esemplari giovani. Se coltivata in aiuola è consigliabile distanziare le piantine di almeno 50 centimetri. E’ originaria dei monti asiatici.

Impatiens petersiana

L’impatiens petersiana (nella foto) può innalzarsi fino a un metro di altezza; i fusti spessi e carnosi sono di colore rosso-bronzo come le foglie di forma allungata. I fiori, di colore rosso, sbocciano per tutta l’estate. Anche la I. petersiana, come la balflourii, viene comunemente coltivata come annuale a causa della sua scarsa resistenza alle basse temperature. Se coltivata in aiuola è consigliabile distanziare le piantine di almeno 50 centimetri. Proviene dall’Africa occidentale.

Impatiens sultanii

L’impatiens sultanii non raggiunge quasi mai altezze superiori ai 50 centimetri; i suoi fusti, meno carnosi di quelli delle specie descritte in precedenza, sono di colore verde chiaro, le foglie ovali e allungate si presentano di un bel verde brillante. I fiori, di colore rosso, sbocciano in primavera-estate e sono caratterizzati dalla presenza di uno sperone ricurvo. Se coltivata in aiuola è consigliabile distanziare le piantine di almeno 30 centimetri. Originaria dell’isola di Zanzibar, in Tanzania, e dell’Africa meridionale, anche la I. sultanii è coltivata come annuale.

Impatiens walleriana

La impatiens walleriana non supera quasi mai i 35 centimetri di lunghezza; i fusti carnosi sono di colore verde chiaro, mentre le foglie ovali, con apice appuntito, hanno colore verde brillante. I fiori vanno dal bianco al rosso intenso, fanno la propria comparsa all’inizio dell’estate e rimangono sulla pianta fino all’autunno inoltrato. Per la coltivazione in aiuola è consigliabile mantenere una distanza di almeno 30 centimetri fra le piante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.