Pitcairnia, perfetta per la coltivazione in vasi sospesi

di gianni puglisi

Del genere Pitcairnia fanno parte circa duecento specie di Bromeliaceae, originarie dell’America centrale e meridionale; queste piante possono essere terricole, epifite o litofite e possono essere coltivate in vaso, anche se in natura hanno uno sviluppo imponente; inoltre, alcune specie possono essere coltivate anche in giardino in piena terra in quanto non temono il freddo, tuttavia è più facile trovare in commercio quelle ornamentali da appartamento.

Le Pitcairnia producono delle rosette compatte costituite da lunghe foglie nastriformi o lineari di colore verde chiaro talvolta ricoperte da spine nella parte inferiore; la fioritura delle Pitcairnia avviene dalla primavera inoltrata fino all’inverno e consiste in un’infiorescenza dalla quale sbocciano fiori arancioni, bianchi o rossi dalla forma di trombetta e dalla consistenza pendula molto ornamentali e adatti ad essere coltivati in panieri appesi.

 

[Foto]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.