Portulaca, la pianta di porcellana

di Redazione

La Portulaca, meglio conosciuta come Pianta di porcellana, è una splendida succulenta appartenente alla famiglia delle Portulacacee ed originaria dell’America meridionale, da dove poi ha trovato larga diffusione in tutte le zone a clima temperato.

Si tratta di una pianta a portamento eretto o prostrato a seconda della specie, con fusti carnosi dal colore rossastro, e foglie verde chiaro, ora cilindriche ora appiattite, che presentano un ciuffetto di peli alla base. I fiori possono assumere le più disparate colorazioni, regalando così al nostro giardino uno magnifico spettacolo nelle ore diurne (di notte la Portulaca tende a chiudersi su se stessa).

Successivamente alla fioritura, la pianta offrirà delle piccole capsule contenenti semi commestibili, che insieme a fusti e fiori rappresentano un ottimo ingrediente per le insalate.

Come si coltiva? Per ottenere il massimo dello splendore dalla nostra Portulaca, occorre esporla in una zona soleggiata, in modo che possa regalare delle straordinarie fioriture. Nel periodo più freddo dell’anno, invece, la pianta è destinata a morire in breve tempo.

Le innaffiature devono essere regolari, specie in presenza di clima afoso, ma mai abbondanti. Il consiglio è quello di regolarsi in base all’umidità del terreno, fornendo dell’acqua solo quando questo è completamente asciutto. Nel periodo della fioritura, poi, è necessario aiutare lo sviluppo della pianta fornendo del fertilizzante liquido da aggiungere all’acqua delle innaffiature.

Si moltiplica per semina nel periodo primaverile, interrando i semi sotto un sottile strato di terriccio, in modo che possano godere pienamente della luce del sole. Un altro sistema di propagazione è la talea, che prevede l’impianto di porzioni di ramo direttamente nel terreno.

Tra le varietà più spettacolari, vogliamo segnalare la Portulaca grandiflora, caratterizzata da una fioritura semplice o doppia a forma di coppa, di colore giallo o rosso porpora. Insomma, se vivete in una zona non esposta ai rigori dell’inverno, la Portulaca rallegrerà per mesi e mesi il vostro giardino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.