Lavori autunnali: propagare le piante perenni

di gianni puglisi

Ottobre è il momento ideale per pulire le aiuole dai fiori ormai secchi, ma anche quello migliore per propagare alcune piante perenni con la tecnica della divisione dei cespi, in modo da ottenere la fioritura delle nuove piante già nella prossima primavera.

Gli esemplari migliori sui quali intervenire sono quelli di piccole dimensioni, come la Potentilla e il Teucrium, due piante perenni che in primavera garantiscono un’abbondante fioritura; al contrario, le piante di grandi dimensioni non sono adatte per essere riprodotte con questa tecnica. Vediamo come effettuare la divisione dei cespi nelle piante perenni.

Dissotterrate la pianta facendo attenzione a non rovinare le radici; per questa operazione utilizzate una vanga oppure un piccola forca, dopodiché togliete la terra in eccesso. Con la lama della vanga dividete la pianta in due o più parti, facendo attenzione che ogni porzione abbia la sua parte di radici. Con le mani dividete le porzioni in parti più piccole, tra le quali dovrete scegliere solo quelle con diversi germogli o che appaiono sane.

Infine, piantate i cespi ottenuti dalla divisione interrandoli alla stessa profondità della pianta madre. Le prime fasi dello sviluppo dopo l’impianto sono molto importanti e, per questo, i piccoli cespi devono essere controllati e irrigati regolarmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.