Rosa di Natale, Elleboro (Foto)

di Giulia Tarroni

La pianta perfetta per questo periodo di Natale e di freddo pungente? Senza dubbio la rosa di Natale nota anche con il nome di Elleboro. Si tratta di una pianta meravigliosa che non teme il freddo, quindi è l’ideale per allestire i vostri balconi e giardini invernali.

 

1) Petali candidi

Proprio come la neve, i petali della rosa di Natale sono candidi e delicati. Una vera meraviglia anche per creare delle belle composizioni o dei centro tavola di grande effetto.

2) Una pianta resistente

L’Elleboro è una pianta resistente, non teme il freddo. La potete coltivare in vaso, ma potete anche trapiantarla in giardino. Si tratta comunque di una pianta stagionale. Meglio posizionarla in una zona luminosa in pieno sole se la tenete fuori casa.

3) Il giusto terreno

Il terreno ideale della Rosa di Natale è argilloso, ricco di hummus. Mi raccomando, se decidete di trapiantarla in giardino abbiate cura di mettere anche uno strato di pacciamatura di foglie, per proteggerla dal gelo.

4) Deve essere ben drenata

La rosa di Natale necessita di un buon drenaggio: ricordatevi di non annaffiarla troppo se decidete di coltivarla in vaso.

5) Concimatela periodicamente

La concimazione è fondamentale per questa pianta: occorre tenere infatti alto il suo apporto nutritivo.

Foto credit Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.