Elleboro o stella di Natale?

di Valentina

Meglio l’elleboro o la stella di Natale per la propria abitazione? Con l’avvicinarsi delle feste cresce esponenzialmente la voglia di abbellire la propria casa secondo la tradizione? Su quali fiori è bene concentrare la propria attenzione? Scopriamolo insieme.

La stella di Natale è senza dubbio la pianta fiorita per eccellenza ed il suo essere disponibile in numerose colorazioni e non solo nella classica rossa la rende una delle opzioni più divertenti e caratteristiche. E’ tra l’altro anche la pianta più regalata in generale in questo periodo. Si può dire senza avere paura di sbagliare che la poinsettia sia la soluzione più facile e sempre di moda se si vogliono acquistare o regalare piante di Natale.

L’elleboro o rosa di Natale è un fiore dalla storia molto carina. La leggenda narra che sia stato il regalo a Gesù Bambino da parte di una pastorella che non aveva nulla da offrirgli. E’ un portafortuna che simboleggia nuovi inizi ed a livello puramente estetico è una delle fioriture invernali più interessanti.  Si può effettivamente scegliere tra uno e l’altro? La soluzione migliore si avrebbe acquistandole o regalandole entrambe.

 

Una valida e inusuale alternativa è l’ananas in vaso: si adatta perfettamente al clima ed esteticamente a divenire un’inusuale ma divertente punta di Natale. Tra l’altro è una di quelle piante che è possibile ottenere anche “fai da te” : basta tagliare il ciuffo verde da un frutto di ananas con almeno 1 centimetro della polpa sottostante e metterlo in vaso con terriccio costituito per il 50% da torba e per il 50% da sabbia. In caso voglia essere utilizzato nell’immediato è consigliano, come ovvio che sia, acquistare la pianta direttamente in  vivaio.

Photo Credit | Pixabay

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.