San Valentino con gardenie ed anthurium

di Valentina Commenta

La gardenia e l’anthurium sono dei fiori perfetti da regalare a San Valentino. Sia per le loro caratteristiche naturali e la loro bellezza, sia per il significato che sottintende il loro essere regalati. Ma come in questa festività il significato dei fiori appare essere più rilevante del solito.

anthurium

Anthurium

Questa pianta è perfetta per essere regalata a San Valentino a partire dal suo aspetto. Le sue foglie sono grandi ed a forma di cuore ed i fiori altrettanto. Non per nulla nell’antica Grecia erano conosciuti come le frecce di Cupido. Richiamavano immediatamente l’amore. Ed è per questo, tra le altre cose, che l’anthurium risulta essere tuttora una delle piante in vaso più regalate a San Valentino. Le diverse colorazioni e varietà lo rendono perfetto praticamente per essere regalato a chiunque. Può essere anche un perfetto omaggio tra amici. A livello tecnico non va dimenticato che si sta parlando di una pianta tropicale e che quindi necessita di temperature alte, tanta luce ed un buon grado di umidità. Le innaffiature dovranno essere frequenti ma non eccessive: il terriccio dovrà infatti risultare sempre umido ma mai stagnante.

Gardenia

La gardenia è la pianta da regalare se si vuole provare che i propri sentimenti sono sinceri.  Regalarla a San Valentino è un bel gesto, ma a livello di manutenzione bisogna ricordare che con molta probabilità la fioritura è stata forzata in serra con calore ed umidità pari a quelle che si riscontrerebbero in giugno.  Ecco quindi che vi sarà bisogno di un’esposizione luminosa ma non diretta al sole, e di vaporizzare le foglie con acqua demineralizzata.

Photo Credits | Africa Studio / Shutterstock.com

google-max-num-ads = "1">