Tacca chantrieri, l’originale pianta pipistrello

di Mariposa

Ci sono piante assolutamente originali, nella forma, nei colori e nell’ambiente in cui vivono. A mimetizzarsi non sono solo gli animali, ma anche i fiori. Un esempio è la Tacca chantrieri, nota anche per la somiglianza con il pipistrello.

Questa pianta appartiene alle famiglie delle Taccaceae ed è originaria delle foreste tropicali del Sud-Est asiatico. È molto elegante e la sua forma è davvero stranissima: al centro si diramano numerosi filamenti o baffi che superano oltre il mezzo metro di lunghezza, dando vita a bizzarre composizioni. I suoi fiori sono chiamati fiori del diavolo. Normalmente sono neri, a volte anche bianchi.

Ama le zone umide e ombreggiate. Quindi se avete intenzione di coltivarla in casa, fate molta attenzione all’acqua. Utilizzate dei sottovasi per raccoglierla, soprattutto se è piovana, perché alimenterà costantemente la vostra tacca. E poi fate in modo che abbia un ambiente abbastanza ampio, anche perché nelle condizioni giuste riesce a raggiungere anche il metro.

La pianta inoltre deve essere regolarmente concimata e tenuta al caldo (mai sotto i 12 gradi). Va benissimo come specie da interni, soprattutto se posizionata in zone soleggiate. Non ama il sole diretto e le correnti d’aria. Se avete comprato i semi ricordate di metterli a bagno per circa 24 ore. Preparate poi uno strato di torba canadese (60%), perlite (30%) e vermiculite (10%) in un vaso, appoggiare i semi e ricopriteli. La temperatura iniziale deve superare i 25 gradi. Si consiglia di acquistare un nebulizzatore a ultrasuoni per creare un tasso di umidità adeguato alla pianta.

 

Photo Credit | Shutterstock / joloei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.