Malattie degli alberi da frutto: lo Sharka

di gianni puglisi

Lo Sharka, con conosciuto anche come Plum pox, è una patologia virale molto pericolosa per il genere Prunus, causata dal Plum Pox Virus, e da diversi tipi di virus che colpiscono sopratutto alberi da frutto come il pesco, l’albicocco e il susino, ma anche alcune specie ornamentali e selvatiche.

I principali vettori del virus sono gli afidi, ma si diffonde anche per il trasferimento su lunghe distanze di materiale infetto. Il Plum Pox Virus non è pericoloso per i consumatori, ma il suo attacco rende invendibili i frutti e causa la morte della pianta.

Oltre al genere Prunus, Il virus dello Sharka può attaccare anche alcune drupacee come i ciliegi e soprattutto le piante selvatiche, che sono pericolosi serbatoi di infezione. La gravità dei sintomi sulle foglie dipende dalla varietà di pianta colpita e dalle condizioni ambientali, ma i danni più ingenti sono quelli sui frutti, che si deformano e si infossano, oltre al fatto che la buccia cambia colore.

Purtroppo non esiste cura per le piante infette, e l’unica soluzione è l’abbattimento degli esemplari infetti, pratica prevista anche dalla Legge, e più precisamente dal DM del 29 novembre 1996. È stata creata una varietà di susino resistente al virus grazie all’ingegneria genetica, ma non è disponibile sul mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.