leonardo.it

Celidonia, pianta medicinale

 
Gioia Bò
8 luglio 2012
0 commenti

La Celidonia o Chelidonium majus è una pianta erbacea perenne originaria del bacino del Mediterraneo ed appartenente alla famiglia delle Papaveracee. Si tratta di una pianta caratterizzata da fusti che possono raggiungere il metro di altezza e da foglie pennatosette ricoperte di peluria, che assumono una colorazione verde più o meno chiaro. I fiori sono riuniti in ombrelle di colore giallo-arancio e fanno la propria comparsa nel corso della tarda primavera, per durare poi fino all’arrivo dei primi freddi autunnali.

La Celidonia cresce in maniera spontanea nei terreni incolti, posti per lo più in zone ombreggiate. E’ una pianta di scarso valore ornamentale, ma molto utilizzata in erboristeria ed in medicina, avendo proprietà antinfiammatorie, spasmolitiche e depurative. Essendo una pianta tossica in tutte le sue parti, tuttavia, è necessario rivolgersi ad un esperto prima di utilizzarla nella cura fai da te.

Photo Credits: Thinkstock

Celidonia (Chelidonium majus)

  • Fioritura: dalla tarda primavera alla stagione autunnale
  • Impianto:
  • Tipo di pianta: erbacea perenne
  • Altezza max: un metro

Esposizione

Cresce bene nei terreni semi ombreggiati o nelle zone colpite dal sole solo nelle ore più fresche della giornata.

Terreno

Si adatta a qualunque tipo di terreno, anche a quello calcareo e povero, non richiedendo l'utilizzo di substrati particolari.

Innaffiatura

Si accontenta dell'acqua piovana e riesce a sopportare bene anche lunghi periodi di siccità.

Malattie e avversità

Essendo una pianta rustica, non è soggetta all'attacco di parassiti e malattie particolari.

Concimazione

Non necessita di interventi specifici e cresce bene anche senza l'apporto di fertilizzanti.

Moltiplicazione

La Celidonia si autosemina nel corso della stagione autunnale, quando le capsule si aprono, lasciando cadere i semi. Le formiche che circondano la pianta, poi, provvedono a trasportare i semi nelle zone limitrofe.

Articoli Correlati
YARPP
Significato dei fiori: la celidonia

Significato dei fiori: la celidonia

E’ conosciuta sotto tutta una serie di nomi la celidonia, in buona parte estrapolati dal suo nome latino (Chelidonium majuse) e da tradizioni che la vogliono come un erba fortemente […]

Centella asiatica, pianta medicinale

Centella asiatica, pianta medicinale

La Centella asiatica è una pianta appartenente alla famiglia delle Apiacee ed originaria di India e Sri Lanka. Si tratta di una pianta caratterizzata da foglie tondeggianti con margine dentato, […]

Altea, pianta medicinale

Altea, pianta medicinale

L‘Altea o Althea officinalis è una pianta erbacea perenne originaria del bacino del Mediterraneo ed appartenente alla famiglia delle Malvacee. Si tratta di una pianta caratterizzata da fusti che possono […]

Acetosa, pianta medicinale

Acetosa, pianta medicinale

L’Acetosa, il cui nome botanico è Rumex acetosa, è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Polygonaceae, diffusa in tutta Italia e nota soprattutto per le sue proprietà medicinali, […]

Alliaria, pianta medicinale e commestibile

Alliaria, pianta medicinale e commestibile

Alliaria è un genere della famiglia delle Brassicacee (o Crucifere) che comprende due specie di piante erbacee molto rustiche. Alliaria petrolata, nota con i nomi comuni di agghialora e lunaria […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento