leonardo.it

Piante da appartamento: la Palma delle Hawaii

 
Gioia Bò
9 gennaio 2011
2 commenti

La Brighamia, meglio conosciuta come Palma delle Hawaii, è una pianta appartenente alla famiglia delle Campanulacee ed originaria, come dice il nome comune, delle Isole Hawaii. E’ caratterizzata da un fusto carnoso, eretto, che ricorda vagamente la forma di una bottiglia. Le foglie sono anch’esse carnose, di colore verde brillante e restano a far bella mostra di sé per tutto l’anno. I fiori sono riuniti in racemi di colore bianco o giallastro e fanno la propria comparsa in autunno o in inverno.

La Palma delle Hawaii allo stato spontaneo può raggiungere altezze considerevoli, mentre nelle nostre zone non supera mai il metro di altezza, trattandosi di una pianta che si può coltivare quasi esclusivamente in vaso per via della scarsa resistenza alle basse temperature.

Brighamia (Palma delle Hawaii)

  • Fioritura: in autunno-inverno
  • Impianto: nella stagione primaverile
  • Tipo di pianta: albero sempreverde
  • Altezza max: nei luoghi di origine raggiunge i 4 metri di altezza, mentre in appartamento non supera il metro

Esposizione

La Palma delle Hawaii ha bisogno di essere collocata in una posizione luminosa della casa o del giardino, preferibilmente in pieno sole o comunque in una zona ove possa ricevere diverse ore di irradiazione diretta nel corso della giornata. Non ama le temperature rigide ed è per questo che va coltivata in casa nella stagione più fredda dell'anno, per poi essere spostata all'esterno delle mura domestiche all'arrivo della primavera.

Terreno

Il substrato deve essere sciolto, soffice e ben drenato, composto di torba, terriccio, corteccia, sostanza organica e lapillo.

Innaffiatura

Le irrigazioni devono essere regolari per tutto il corso dell'anno, lasciando asciugare il terreno tra un'irrigazione e l'altra.

Malattie e avversità

La Palma delle Hawaii può subire l'attacco di acari e cocciniglia, mentre un eccesso di umidità può provocare gravi danni all'apparato radicale.

Concimazione

Nella stagione primaverile si può aiutare o sviluppo della pianta fornendo del fertilizzante liquido per piante succulente, da aggiungere all'acqua delle innaffiature una o due volte al mese.

Moltiplicazione

Si propaga per semina nella stagione primaverile, sebbene la germinazione sia estremamente lunga e difficoltosa, specie alle nostre latitudini.

Articoli Correlati
YARPP
Cycas, palma da appartamento

Cycas, palma da appartamento

La Cycas è una palma particolarmente diffusa alle nostre latitudini, specie come pianta da appartamento. E’ originaria dell’Oceania e del continente asiatico ed appartiene alla famiglia delle Cicadacee. Si tratta […]

Chamaerops, la Palma di San Pietro

Chamaerops, la Palma di San Pietro

La Chamaerops humilis o Palma di San Pietro è una pianta arborea appartenente alla famiglia delle Arecacee, molto diffusa nella nostra penisola. Si tratta di una palma che può raggiungere […]

La Palma dei fiumi

La Palma dei fiumi

La Ravenea, meglio conosciuta come Palma dei fiumi, è una splendida pianta da appartamento originaria del Madagascar ed appartenente alla famiglia delle Arecacee. Si tratta di una pianta caratterizzata da […]

La Palma delle Canarie

La Palma delle Canarie

La Palma delle Canarie è una palma sempreverde appartenente alla famiglia delle Arecaceae, originaria delle Isole Canarie, anche se viene coltivata ormai da secoli nell’area mediterranea. Questa palma, il cui […]

Piante da appartamento: la Chamedorea

Piante da appartamento: la Chamedorea

La Chamedorea è una pianta da appartamento originaria dell’America centrale (in particolare del Messico) ed appartenente alla famiglia delle Palme. E’ caratterizzata da un fusto lungo e sottile, che in […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento