Infuso all’aglio contro i parassiti delle piante

di Daniela

Grazie alle sue proprietà battericide e vermicide, l’aglio è un alleato perfetto nella lotta ai parassiti, sia delle piante che degli ortaggi; in particolare, l’allicina, la sostanza antibiotica contenuta nell’aglio, disturba e, quindi, allontana insetti e parassiti.

L’aglio, quindi, può essere inserito a pieno titolo nella lista degli antiparassitari naturali, e risulta efficace soprattutto se usato sotto forma di infuso o di macerato. Attenzione, però: non aspettatevi miracoli se le vostre piante sono già state attaccate fortemente dai parassiti, anche l’aglio non potrà esservi d’aiuto, ma è certo che in fase preventiva o all’inizio dell’attacco, assicura un ottimo risultato.

Inoltre, ricordate che l’aglio è efficace anche contro alcune malattie fungine, come la peronospora e contro alcuni tipi di parassiti presenti nella terra come i nematodi.

Per preparare il macerato d’aglio procuratevi 100 grammi di bulbi d’aglio tritati da far macerare in 10 litri d’acqua per almeno 24 ore e poi filtrate; per l’infuso, invece, schiacciate tre o quattro spicchi d’aglio in mezzo litro di acqua bollente e lasciate riposare per due ore prima di filtrarlo.

In entrambi i casi non serve diluirli in quanto vanno usati direttamente sulle piante o sul terreno. Se volete rendere sia l’infuso che il macerato d’aglio meno liquido potete usare un cucchiaio di sapone di Marsiglia per ogni litro d’acqua.

 

Photo Credit | Thinkstock

Commenti (1)

  1. può essere usato su ogni pianta? sia da interno che da esterno? ogni quante volte va ripetuto il trattamento?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.