Eliminare i parassiti delle rose

di AnnaMaria Commenta

Le rose, fiori bellissimi e affascinanti, sono tra i più amati dalle donne e presenti in qualunque giardino che si rispetti. Una volta che le avete piantate potrebbe succede che siano attaccate dai parassiti. Utilizzare pesticidi non è mai consigliabile ma agire contro i parassiti è fondamentale perchè, oltre a compromettere la bellezza della pianta possono anche fare dei danni alla sua salute.

Per scongiurare gli attacchi dei parassiti possiamo ricorrere a soluzioni naturali e fai da te. Oltre ai pesticidi naturali, contro gli afidi, la cocciniglia e i pidocchi si può preparare un decotto di aglio facendo bollire due teste di aglio in un litro di acqua. Il composto si deve filtrare e poi vaporizzare sulla pianta.

> PARASSITI DELLE ROSE, L’ARGIDE

Se le vostre rose hanno i buchi come se fossero mangiucchiate è possibile che siano state attaccate dai bruchi.
In questo caso, potete preparare un rimedio naturale a base di acqua e pepe. Basta prendere circa 10 grani di pepe  pestati da miscelare a circa 500 ml di acqua a temperatura ambiente. Lasciateli macerare per un paio d’ore e poi vaporizzate il composto sulle foglie.

> TENTREDINE DEI GERMOGLI, PARASSITA DELLE ROSE

Se il problema sono le mosche delle rosa, vedrete che irami risulteranno cavi e scuri al centro perchè la mosca depone le uova al loro interno. Per combattere l’infestazione dovete asportare la parte contaminata e i rami dove non si sono formati i germogli.

> INFUSO ALL’AGLIO CONTRO I PARASSITI DELLE PIANTE

Contro i coleotteri si usa il piretro naturale una volta a settimana mentre contro il mal bianco della rosa, infezione fungina da Sphaerotheca pannosa, si possono adottare interventi a base di un anticrittogramico spray. I più efficaci contro mal bianco, ruggine e macchie nere sono quelli a base di rame, ammesso in agricoltura biologica.

google-max-num-ads = "1">