Aloe aristata, pianta grassa

di Redazione

Tra le innumerevoli varietà di Aloe una delle più decorative è senza dubbio l’Aloe aristata, appartenente alla famiglia delle Xanthorrhoeacee ed originaria del continente africano. Si tratta di una pianta caratterizzata da foglie succulente e spinose, di colore verde più o meno scuro e punteggiate di bianco, riunite in rosette. I fiori sono tubolari, riuniti in racemi di colore rosso o arancio e fanno la propria comparsa nel corso della tarda primavera o in estate.

L’Aloe aristata viene coltivata per lo più come pianta da appartamento, ma nelle zone con inverni particolarmente miti può anche essere tentato l’allevamento in piena terra, dove la pianta tenderà ad assumere dimensioni maggiori. E’ una pianta di facile coltivazione e non richiede accorgimenti particolari per regalare il meglio di sé, adattandosi anche alle esigenze di chi ha poco tempo da dedicare al giardinaggio.

Photo Credits: yuccado.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.