Aloe saponaria, pianta grassa

di Redazione

L’Aloe torna ad occupare le pagine di PolliceGreen, visto il gran numero di varietà appartenenti a questa splendida e diffusissima specie. Stavolta ad attirare la nostra attenzione è l’Aloe saponaria, una succulenta perenne appartenente alla famiglia delle Aloecacee ed originaria dell’Africa e del continente asiatico. Si tratta di una pianta caratterizzata da foglie lanceolate ed appuntite, succulente, di colore verde brillante ed attraversate da macchie biancastre.

I fiori sono riuniti in pannocchie di colore arancio e fanno la propria comparsa nel corso della tarda primavera, per poi rallegrare l’ambiente esterno fino all’arrivo dei primi freddi autunnali. E’ una pianta che si adatta alla coltivazione in vaso, tra le mura domestiche, essendo poco resistente ai rigori invernali. Nelle zone con clima mite, tuttavia, l’Aloe saponaria si può coltivare anche in piena terra, dove raggiungerà dimensioni notevoli, mostrando un magnifico spettacolo. La coltivazione dell’Aloe saponaria è abbastanza semplice e non richiede accorgimenti particolari.

Photo Credits: pt.wikipedia.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.