Annaffiare le piante con lo smartphone

di Valentina

Annaffiare le piante con lo smarphone? E’ possibile grazie all’aiuto di uno speciale dispositivo intelligente che consente di potersi prendere cura del proprio verde anche quando si è lontani da casa o in vacanza. Vediamo insieme come.

La soluzione miracolosa? Ovviamente un sistema di irrigazione automatico pensato per adattarsi alle proprie esigenze. Tutto ciò si può ottenere con le tecnologie Smart Home di AVM, gestibili da remoto in qualsiasi parte ci si trovi: basta come intuibile uno smartphone, un tablet o addirittura un pc. E’ basilare che vi sia una connessione internet per dare l’impulso e la presa FRITZ!DECT 200 collegata ad un impianto calibrato per annaffiare le proprie piante.

E’ importante sottolineare che si tratta di un dispositivo questo che funziona se già si ha un impianto collegato al modem della stessa casa di produzione ma nonostante questo è impossibile negare la genialità di una simile soluzione. E’ domotica allo stato puro ma gestibile da tutti con facilità. Basta attivare il proprio “giardiniere digitale” e dare quando voluto l’impulso ad annaffiare attivando la pompa collegata all’impianto. Tutto questo attraverso un tunnel vpn sicuro che consente in tal modo di gestire il tutto anche all’estero.

Se si pensa a quanta fatica spesso si faccia per trovare qualcuno che si prenda cura delle piante quando si è in vacanza e le perdite ingenti  relative all’eventuale morte delle stesse, è palese che trovare una soluzione definitiva grazie ad un impianto di irrigazione così organizzato rimane una delle scelte migliori che si possano fare.

Photo Credit | AVM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.