Arredare il balcone con i fiori: cambiamenti in autunno

di Valentina

Spread the love

Il cambiamento della stagione presuppone, per chi ama arredare il balcone con differenti soluzioni in base al passare dei mesi, la necessità di iniziare a pianificare quali modifiche apportare. Noi vogliamo darvi qualche suggerimento molto semplice ma al contempo utile per far sì che possiate ottenere i risultati migliori.

Piccole cose alle quali talvolta non si pensa. La prima cosa è verificare quali piante abbiamo nei nostri vasi. Se nell’arredare il balcone per la stagione appena trascorsa abbiamo dato maggiore spazio solo alle fioriture estive ovviamente è necessario verificare quali possono essere messe da parte per l’anno successivo  e quali in qualche maniera “eliminare”. Ovviamente parliamo nel primo caso delle bulbose, i cui bulbi devono essere disotterrati, puliti e messi da parte per essere utilizzati l’anno successivo. Si tratta di un passaggio basilare che è bene ricordare, soprattutto per i neofiti del giardinaggio. Solo attraverso una corretta conservazione potrete essere sicuri di avere la possibilità di riutilizzarli.

Tornando alle piante in generale, fate una cernita tra quelle perenni e quelle che possono avere bisogno di particolari cure per affrontare i prossimi freddi. Non parliamo ancora del periodo invernale, ma di piante esotiche che potrebbero necessitare di concimazione o di una maggiore esposizione solare. Partite quindi dal presupposto che dovrete quasi sicuramente, a prescindere da quali esemplari abbiate utilizzato per arredare il balcone con i fiori che sicuramente dovrete cambiare l’ordine di qualche vaso. Esposizione ed umidità corretta sono sinonimo di uno spazio verde ed in salute.

Ovviamente questo è anche il momento, per molti di voi, di aggiungere nuove piante alla vostra “collezione”. Le migliori fioriture autunnali da utilizzare in questo caso,  secondo noi, sono la pernettya, l’erica, due classici come il crisantemo e l’elleboro e, vogliamo esagerare, anche dei peperoncini ornamentali, che possono essere reperiti facilmente dal vostro vivaista di fiducia. Scegliete quella che più vi aggrada e non abbiate paura di osare.

Photo Credit | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.