Arredare il balcone: scegliamo le margherite

di Valentina

Arredare il balcone è sempre un’azione appassionante e divertente per chi ama il giardinaggio ed ha uno spazio limitato. La stagione estiva dà modo di giocare molto su esemplari, forme e colori. Oggi vogliamo riscoprire la semplicità: vi suggeriamo di coltivare delle belle e graziose margherite.

Semplici, colorate e facili da coltivare: le margherite sono il fiore d’eccellenza da curare se viste da questo punto di vista. Basta pensare a quelle che crescono spontaneamente nei campi e che possono essere viste ai margini della strada: dotate di una bellezza ed eleganza straordinaria in pochi petali. Le margherite rappresentano una scelta ideale per arredare il balcone sotto molti punti di vista.  Non perdono apertamente il polline come può capitare con il dente di leone, e sebbene possano attirare delle api, rimangono comunque dei fiori che non portano particolari infestazioni di insetti, parassiti o meno.

Per coltivare un vaso di margherite non serve poi molto: un recipiente di qualsiasi forma  e misura vogliate, dell’argilla espansa da mettere sul fondo e del terriccio universale per riempire il vaso, meglio se concimato organicamente. Sta poi a voi la scelta di seminare o trapiantare delle piccole piantine.  Io vi consiglierei di provare con dei vasi pensili: le differenti varietà di margherite consentono di giocate molto sulle dimensioni e sulle tipologie, dandovi modo di dare un tocco davvero eclettico al vostro spazio. Senza per questo occupare eccessivamente il balcone con fiori: lo spazio calpestabile in questo modo rimane sempre lo stesso, ma il profumo ed i colori saranno straordinari.

Ovviamente dovete ricordarvi di dare loro la giusta dose di acqua, senza esagerare però per evitare ristagni. Rivolgetevi al vostro vivaio di fiducia per ottenere la varietà che più si avvicina alle vostre esigenze, senza aver paura allo stesso tempo di osare un po’. Constaterete con mano gli ottimi risultati che otterrete.

Photo Credit | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.