Sette fioriture primaverili da coltivare in casa

di Valentina

Vogliamo fare un ” gioco” particolare oggi con voi. La primavera è arrivata e non vi è momento migliore per fare un piccolo “sommario” delle fioriture primaverili che possiamo coltivare con successo e soddisfazione sia in un giardino che all’interno di un appartamento. Con semplicità e senza troppi sforzi.

Non si tratta di una classifica quanto di un piccolo vademecum dei fiori primaverili che più si adattano ad essere coltivati da tutti.

Primule: Sono il primo segno, di solito che la primavera è in arrivo. Spesso spontanee in molti luoghi d’Italia, sono molto facili da trovare nei vivai e non necessitano di particolari cure. Possono sopravvivere con facilità in qualsiasi vaso, anche in uno molto piccolo.

Iris: una bulbosa primaverile che sboccia in primavera in tutta la sua bellezza. Senza contare che a seconda della specie che si decide di coltivare si possono sperimentare colorazioni diverse che vanno dal viola molto inteso ad un giallo paglierino. C’è chi li ama molto come fiori recisi, ma noi vi consigliamo di provare la loro coltivazione. La soddisfazione di vederli crescere è immensa.

Tulipani: rappresentano il must di un qualsiasi terrazzo o giardino coltivato con fioriture primaverili. Il tulipano è come la rondine: fa primavera. E soprattutto riempie lo spazio nel quale si trova di colori e di profumo. Piantati in un vaso rendono per la stagione intera. Uno spettacolo della natura irrinunciabile.

Gerbere: molto simili alle margherite, sono più grandi e colorate. Un fiore primaverile resistente e dall’impatto notevole, nonostante la loro semplicità. Possono essere piantate singolarmente in un vaso contenuto o in più piante magari in un lungo recipiente. Fiori semplici ma eleganti nella loro spontaneità.

Crochi: piccoli fiori bianchi e lilla spettacolari se piantati in vasi lunghi e stretti. L’effetto cromatico è impareggiabile. Eleganza, delicatezza e colore in un’unica soluzione.

Giacinti: altra bulbosa primaverile, i cui grappoli fioriti allietano sguardo e olfatto. Se potete, mettete almeno 5 bulbi in un vaso basso: il risultato sarà invidiato da tutti.

Anemoni: è un fiore di campo semplice ma d’effetto. Una volta provati… non smetterete mai di coltivarli.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.