Realizzare una serra casalinga

Spread the love

serra

Realizzare una serra casalinga non è difficile come si può pensare, basta solo utilizzare i giusti materiale ed armarsi di pazienza. Oggi ci occuperemo proprio di fornire alcuni consigli su come realizzarne una, nel minor tempo possibile ed in maniera economica. Per prima cosa ecco la lista dei materiali che occorrono: degli archetti di plastica, una pala, un telo trasparente e delle fascette per legare il tutto.

Ovviamente il numero degli archetti dipende dalla grandezza che la vostra serra dovrà assumere, in quanto corrisponderanno al filare della coltivazione: prendete questi archetti e metteteli a terra,  lasciando circa quaranta centimetri di distanza tra uno e l’altro ed all’altezza necessaria per lo sviluppo della pianta. Una volta installato il primo archetto potrete via via impiantare ggli altri con l’aiuto della pala, in maniera armonica e creando una fila diritta.

Sempre con la pala iniziate poi a scavare un pò di terra lungo i bordi dove gli archetti sono posizionati: vi servirà poi per fissare a terra il telo di plastica trasparente che avrete con voi. Fatto? Bene, ora stendete il telo trasparente sopra agli archetti, stando bene attenti che sia tirato e che non ricada sulle piante che vi sono all’interno della serra, per non soffocarle. La parte di telo in eccedenza andrà posizionata sotto il cumulo di terra che in precedenza era stato scavato.

Ovviamente il telo andrà fissato agli archetti con le fascette che vi abbiamo indicato tra i materiali necessari: quando il tutto sarà posizionato, tirate per bene ai lati, in modo che il telo stia teso il più possibile, anche per evitare fastidiosi ristagni di acqua che potrebbero rovinare  far collassare la serra. Una serra così realizzata è perfetta per i piccoli spazi, come ad esempio per le coltivazioni di fragole o altri piccoli frutti.

Foto credits: Thinkstock

Lascia un commento