Asparagi, usi e proprietà

di Valentina

Gli asparagi che noi tutti consumiamo sono un frutto del nostro orto tra i più complicati da coltivare. Ci vogliono tempo, pazienza e le giuste cure. Avete mai provato a fare un tentativo? Vi spieghiamo perchè conviene provare, illustrandovene gli usi e le proprietà.

Uso degli asparagi

Per ciò che concerne l’utilizzo degli asparagi, quello più diffuso è ovviamente quello che avviene in cucina. In passato venivano spesso utilizzati per ottenerne decotti e tisane al fine di curare tutta una serie di disturbi, ma ai giorni nostri in linea di massima vengono assunti in tal senso attraverso la fitoterapia e l’omeopatia calibrando in maniera il più possibile precisa i loro principi attivi.

Nella medicina popolare è stato a lungo usato come drenante: reni, fegato, bronchi. Nello specifico attraverso quello che veniva definito lo sciroppo alle 5 radici: finocchio, rusco, prezzemolo e sedano selvatico.

Proprietà degli asparagi

L’asparago possiede moltissime proprietà: esso non solo è caratterizzato da una buona azione antinfiammatoria ma le sue fibre vegetali rappresentano una buona fonte di acido folico, vitamina A, E, e C e diversi sali minerali utili al nostro organismo tra i quali spicca il cromo, perfetto per aiutare l’insulina a trasportare il glucosio verso le nostre cellule. Motivazione per la quale a livello medico sono considerati un alimento che può aiutare a prevenire il diabete di tipo 2.

Il glutatione in esso contenuto aiuta il corpo a depurarsi ed ad eliminare le tossine, dando modo all’organismo di liberarsi da sostanza cancerogene e radicali liberi. Viene considerato utile per prevenire il cancro alle ossa, ai polmoni, al seno ed ancora a quello della laringe e del colon per questo motivo. E se questo non fosse abbastanza, grazie alla vitamina B12 possiede la capacità di rallentare il declino cognitivo. Gli asparagi aiutano tra le altre cose ad eliminare il sodio in eccesso, combattendo ipertensione, ritenzione idrica ed edema. Gli asparagi infine sono un’ottima fonte di potassio.

Photo Credits | Pimnana_01 / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.